Petrolio nuovamente sopra i 60 dollari al barile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue la lunga rincorsa del petrolio che dopo aver registrato a metà gennaio minimi in area 52 dollari al barile ha invertito la tendenza tornando in prossimità della soglia tecnica e psicologica rappresentata dai 60 dollari. Il contratto sul light crude scadenza marzo scambia attualmente a 60,2 dollari. In nuovo rialzo è probabilmente legato alle questioni climatiche con l’inverno che si è fatto nelle ultime giornate particolarmente rigido in alcuni regioni degli Stati Uniti e più recentemente nel nord del Vecchio continente.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…