1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: notizie in arrivo dall’Iraq infiammano i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lo scontro tra sciiti e sunniti in Iraq riaccende le quotazioni del greggio. Incremento di due punti percentuali per il Brent a 111,58 dollari il barile mentre il riferimento statunitense, il Wti, sale di oltre un punto e mezzo a 106 dollari. Le milizie sunnite si sono impadronite di Mosul e Tikrit e il governo del primo ministro sciita al-Maliki ha chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza. Washington è ancora incerta sul da farsi e stando alle agenzie Al Maliki avrebbe richiesto di un intervento per colpire le basi dei terroristi islamici.