1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Ministro russo, ci incontreremo con i Paesi Opec

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tentativo di rimbalzo per le quotazioni del Brent dopo le conferme relative il meeting dei Paesi produttori con lo scopo di limitare il surplus di offerta. Al momento all’ICE il future con consegna aprile segna un +1,7% portandosi a 33,27 dollari il barile. Secondo quanto dichiarato dal Ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov, tra i Paesi facenti parte dell’Opec e quelli al di fuori del Cartello esiste un accordo su un incontro, “e quindi ci incontreremo”.

Segno più anche per il Wti, il petrolio made in Usa, che grazie a un +1,74% si porta a 30,4 dollari. Dopo le indicazioni diffuse dall’API (American Petroleum Institute), che nella settimana al 29 gennaio ha rilevato un incremento degli stock di 3,8 milioni di barili, nel corso del pomeriggio sarà la volta dei dati ufficiali, quelli elaborati dal Dipartimento dell’Energia Usa. Dopo i +8,4 milioni precedenti, gli analisti si attendono un incremento degli stock di 3,7 milioni di barili.