1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: minimi da due anni per le scorte a Cushing, prezzi in rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta all’insegna degli acquisti per le quotazioni del greggio, salito oggi ai massimi dal 10 marzo a 101,7 dollari il barile. I prezzi, in crescita del 2,75% nelle ultime cinque sedute, stanno capitalizzando le statistiche diffuse ieri dall’Eia (Energy information administration), la divisione statistica del Dipartimento dell’energia.

Nonostante una crescita degli stock decisamente superiore alle stime (6,6 milioni contro un consenso di 2,9 milioni), i dati relativi la settimana al 21 marzo hanno evidenziato l’ottavo calo consecutivo per gli stock del primo hub statunitense, quello di Cushing, scesi nell’ultima rilevazione di 1,33 a 28,5 milioni di barili, il livello minore da due anni.

Il calo delle scorte nel terminal dell’Oklahoma è riconducibile al miglioramento della dotazione infrastrutturale e in particolare all’apertura della tratta meridionale dell’oleodotto Keystone XL che da Cushing porta il greggio nelle raffinerie del Golfo del Messico.