1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Julius Baer cauta sui prezzi nel 2007

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Petrolio a 62 dollari nel 2007 e a 65 dollari nel 2008. Sono queste le previsioni di Edward Ennis, capo della ricerca sulle commodity di Julius Baer, che stima per il prossimo anno un incremento dell’offerta di 1,6 milioni di barili al giorno, ma soprattutto un rallentamento della crescita della domanda per 1-1,5 milioni di barili al giorno. Nonostante stime piuttosto caute sui prezzi “tensioni geopolitiche o un inverno inaspettatamente freddo – ha aggiunto Ennis – possono determinare incrementi di prezzo assai più vigorosi”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …