Petrolio: Jp Morgan vede nel secondo trimestre il prezzo scendere a 105 $ al barile

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 28/02/2011 - 10:05
La corsa del prezzo del petrolio rallenterà nei prossimi mesi. Ne è convinto Jp Morgan che prevede per il secondo trimestre dell'anno un prezzo del greggio in calo a 105 dollari al barile, con flessioni fino a 95 dollari, grazie "all'intervento dell'Arabia Saudita in sostituzione della produzione libica e al fatto che la paura per un contagio in altri Paesi del Medio Oriente si stia sbiadendo". A rimanere alta sarà invece la volatilità.
COMMENTA LA NOTIZIA