Petrolio: Isaac si avvia a diventare uragano, tornano gli acquisti sul Wti

Inviato da Luca Fiore il Mar, 28/08/2012 - 12:40
Primo segno più in quattro sedute per le quotazioni del greggio. I prezzi dell'oro nero stanno capitalizzando l'arrivo nel Golfo del Messico della tempesta tropicale Isaac (prossima alla promozione ad uragano), le stime sull'andamento delle scorte statunitensi (attese in calo di 2 milioni di barili) e l'incendio nella raffineria venezuelana di Amuay, la maggiore del Paese. Al Nymex un barile di Wti con consegna ottobre è scambiato a 96,12 dollari, lo 0,68% in più rispetto al dato precedente. Denaro anche sul riferimento europeo, il Brent, che all'ICE evidenzia una crescita dello 0,34% a 112,64 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA