1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Petrolio in flessione sui mercati internazionali: titoli “oil” sotto pressione

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prese di beneficio sui mercati internazionali per il prezzo del greggio che lascia sul terreno circa due punti percentuali rispetto ai prezzi della vigilia. Il light crude consegna luglio contrattato al Nymex scambia infatti in area 63,75 dollari al barile, -2,2% rispetto ai valori di ieri. Il calo odierno trae probabilmente origine nel rinvio di alcuni scioperi annunciati in Nigeria e nel ritorno a regime della produzione di alcuni impianti nel Golfo. Non a caso il peggior indice settoriale nello Stoxx600 è proprio quello petrolifero che registra un calo prossimo al mezzo punto percentuale. A Piazza Affari la lettera penalizza Eni -0,91% e Saipem -0,82%. Si salva Saras (+0,05%) mentre balza Erg che sale di circa 2 punti percentauli e mezzo in area 19,77 euro.