Petrolio in calo, la tempesta Chris fa meno paura

Inviato da Laura Vezzoli il Gio, 03/08/2006 - 16:37
Inversione di tendenza per il prezzo del greggio. A circa mezz'ora dall'apertura delle contrattazioni sul Nymex i future sul light crude con scadenza a settembre si attestano a 74,89 dollari al barile, in calo di oltre un dollaro rispetto al prezzo di chiusura della giornata di ieri. Determinante per il ritracciamento delle quotazioni è l'indebolimento della tempesta Chris. Nella seduta di ieri l'oro nero aveva fatto registrare forti rialzi, imputabili alla diminuzione dell'ammontare settimanale delle scorte di greggio e benzina negli Stati Uniti e alle preoccupazioni legate alla tempesta tropicale. Si temeva infatti un'evoluzione in uragano che avrebbe potuto minacciare gli impianti del Golfo del Messico.
COMMENTA LA NOTIZIA