1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Iea, mercato ok nel breve termine ma attenzione a criticità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’offerta di greggio tende a concentrarsi in pochi produttori e questo potrebbe creare criticità al mercato. È quanto si legge nel World Energy Outlook 2014, il report dell’International Energy Agency (Iea) presentato oggi a Roma.

Se nel breve termine non dovrebbero essersi problemi negli approvvigionamenti, rileva l’associazione con sede a Parigi che raggruppa i Paesi consumatori di petrolio, il mercato è soggetto a criticità a causa della “dipendenza da un numero relativamente ristretto di produttori”. Dal lato della domanda spiccano le richieste in arrivo dai Paesi emergenti, vero motore della crescita della crescita dei consumi. “Per ogni barile che non viene più consumato nei Paesi Ocse, due sono richiesti dai Paesi non-Ocse”.

Discorso a parte può essere fatto a proposito del Gas, visto che “la produzione aumenta quasi ovunque” e la domanda “registra il tasso di incremento più sostenuto tra le fonti fossili”. Entro il 2030 il Gas è destinato a diventare “la fonte principale nel mix energetico dell’Ocse”.