Petrolio: greggio in calo a 110,2 dollari, Statoil evacua una piattaforma

Inviato da Luca Fiore il Mer, 07/11/2012 - 12:49
-0,8% per le quotazioni del Brent all'Ice che scende a 110,18 dollari il barile. Dopo la rielezione di Obama il focus degli investitori torna sulla crescita economica e sulle tensioni innescate dal fiscal cliff, il precipizio fiscale che minaccia la prima economia. Nonostante il ritracciamento odierno il saldo delle ultime cinque sedute registra un +1,4%.

Per quanto riguarda gli approvvigionamenti dal Mare del Nord, la compagnia petrolifera norvegese Statoil ha annunciato di star evacuando il personale dalla piattaforma petrolifera Floatel Superior, nel Mar di Norvegia, che si è inclinata di 4 gradi a causa di un foro ad un serbatoio di zavorra.
COMMENTA LA NOTIZIA