Petrolio: Enbridge, la capacità dell'oleodotto Seaway sarà raddoppiata

Inviato da Luca Fiore il Mar, 27/03/2012 - 15:50
Enbridge, il primo costruttore di oleodotti canadese, insieme alla texana Enterprise Products Partners, raddoppierà la capacità dell'oleodotto Seaway, che collega l'hub statunitense di Cushing (Oklahoma) a Houston. L'operazione porterà entro la metà del 2014 la capacità dell'oleodotto a 850 mila baili di greggio al giorno, contro i 450 mila attuali. Previsto anche l'incremento della pipeline che da Flanagan, in Illinois, porta il petrolio a Cushing. Secondo le stime iniziali, il costo delle due operazioni dovrebbe attestarsi a 3,8 miliardi.

L'incremento delle scorte di petrolio stoccate a Cushing negli ultimi mesi ha penalizzato il prezzo del petrolio statunitense portando ad ottobre 2011 lo spread con il benchmark europeo, il Brent, in quota 28 dollari il barile (attualmente circa 19 dollari). A novembre Enbridge ha acquistato la quota detenuta in Seaway da ConocoPhillips per un controvalore di 1,5 miliardi di dollari. Da inizio febbraio sono iniziate le operazioni di svuotamento di Seaway, il cui flusso a partire dal 1° giugno verrà invertito ed il petrolio inizierà a viaggiare verso le raffinerie del Golfo del Messico. Il future sul Wti con consegna maggio al Nymex quota in sostanziale parità a 107,1 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA