Petrolio: Eia, il surplus di offerta penalizzerà le quotazioni -1-

Inviato da Luca Fiore il Mar, 12/06/2012 - 19:02
"Il prezzo del greggio negli ultimi mesi è stato spinto al ribasso dall'andamento dei fondamentali visto che nel primo trimestre l'offerta di greggio è risultata maggiore delle domanda di 0,7 milioni di barili al giorno". A dirlo l'Eia, l'Agenzia statistica del Dipartimento dell'Energia americano nel suo Short-Term Energy Outlook, il rapporto mensile sull'andamento del mercato energetico nei prossimi 18 mesi. "Stimiamo che il mercato registrerà un surplus di offerta di 1,2 milioni nel secondo trimestre", si legge nel report.

L'Eia ha annunciato di aver alzato la stima sull'output corrente e futuro, "in scia della produzione dei Paesi non-Opec". In particolare evidenza la produzione statunitense, che nell'anno corrente è vista in crescita a 6,3 milioni di barili al giorno, "0,6 milioni in più rispetto al 2011 ed livello maggiore dal 1998".
COMMENTA LA NOTIZIA