1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Eia, per la prima volta la domanda dei Paesi emergenti supera quella Ocse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per la prima volta nella storia ad aprile la domanda di greggio da parte dei Paesi emergenti ha superato quella dei Paesi Ocse. A dirlo è l’Eia (Energy Information Administration), il braccio statistico del Dipartimento dell’Energia statunitense.

Secondo i dati contenuti nel consueto report mensile, lo Short-Term Energy Outlook, la domanda media in arrivo ad aprile dalle economie emergenti si è attestata a 44,5 milioni di barili giornalieri, 0,2 milioni in più rispetto al dato Ocse.

L’Eia stima che il Brent nella seconda metà dell’anno si attesterà in quota 102 dollari mentre l’anno prossimo il prezzo medio di un barile di petrolio del Mare del Nord è visto a 100 dollari.