1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: cresce il fronte favorevole a un meeting d’emergenza dell’Opec

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Algeria, Iran, Iraq, Nigeria e Venezuela sono favorevoli a un meeting di emergenza dell’Opec allargato anche ai Paesi che non fanno parte del Cartello. È quanto ha dichiarato Eulogio del Pino, Ministro del Petrolio venezuelano. Oggi il Ministro è in visita in Qatar, il Paese a cui nell’anno corrente è stata assegnata la presidenza dell’Opec. Dopo il rally di ieri il Brent segna un calo di mezzo punto percentuale a 34,84 dollari mentre il Wti, il benchmark statunitense, avanza dello 0,56% a 32,46 dollari. Ieri il primo è salito del 7,09% mentre il greggio made in Usa ha fatto segnare un +8%.