1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Il petrolio consolida sopra quota 71 $ a New York

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Commodities in forte ascesa ieri con il petrolio che si è riportato di slancio sopra quota 70 dollari al barile a New York e oggi viaggia ancora in rialzo (+0,73% a 71,40 dollari) complice la contemporanea debolezza del dollaro. Biglietto verde che, secondo quanto riportato ieri dal quotidiano inglese Indipendent, potrebbe essere sostituito nelle contrattazioni sul petrolio. A questo piano starebbero lavorando i principali Paesi produttori arabi, ma anche Cina, Russia e Francia. Pronta la smentita arrivata dalla Russia e anche dai Paesi arabi. Il piano prevedrebbe la costituzione di un paniere di riferimento che combini i valori di oro, yuan cinese, yen giapponese e una moneta unica che verrebbe creata dal Consiglio di Cooperazione del Golfo con un cambiamento graduale da modulare nell’arco dei prossimi 10 anni.