Petrolio: chiusura in calo del 3,3%

Inviato da Redazione il Ven, 12/12/2008 - 21:11
Il petrolio, in chiusura di contrattazioni a New York, si conferma in calo sui timori che una prolungata recessione abbia come riflesso il calo della domanda di carburanti. A influire inoltre la bocciatura da parte del Senato Usa del piano di aiuti per il settore automobilistico. Il greggio con consegna a gennaio ha quindi registrato un ribasso del 3,3% a quota 46,40 dollari al barile.
COMMENTA LA NOTIZIA