Petrolio, Brent scende ulteriormente dopo aver bucato al ribasso quota 50 $

Inviato da Redazione il Gio, 20/11/2008 - 14:51
Ulteriore scossone al ribasso per le quotazioni del petrolio. Il future sul Brent con scadenza a gennaio è sceso sotto la soglia dei 50 dollari al barile e poi ha accelerato ulteriormente al ribasso scendendo anche sotto i 49 dollari in calo di oltre il 5% rispetto ai livelli di chiusura della vigilia e sui minimi dal maggio 2005. Dai massimi toccati lo scorso 11 luglio, le quotazioni del petrolio si sono sgonfiate del 66% circa, con un calo del 33% nel solo mese di ottobre. A spingere al ribasso i prezzi dell'Oro nero sono le attese di un forte calo della domanda a causa dell'ingresso in recessione delle principali economie industrializzate. Settimana scorsa l'Agenzia Internazionale dell'Energia (Aie) ha rivisto al ribasso le previsioni della domanda mondiale di greggio per il 2008 e il 2009, rispettivamente a 86,2 e a 86,5 milioni di barili al giorno, che dovrebbe registrare il tasso di crescita più basso degli ultimi 23 anni.
COMMENTA LA NOTIZIA