1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: il Brent ai massimi da sei mesi, lo spread con il Wti sopra i 20$

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Brent sale ai massimi da sei mesi. Il derivato sul benchmark europeo con consegna marzo quotato all’ICE dopo aver toccato un massimo a 116,7 dollari scambia a 116,2 dollari il barile. Si tratta dei livelli maggiori degli ultimi 6 mesi. Il saldo da inizio anno evidenzia un rialzo di quasi il 9%. Segno meno invece per il Wti scambiato al Nymex, in calo di quasi lo 0,8% a 96,15 dollari. Lo spread tra le due qualità di greggio supera quindi i 20$/barile, il differenziale più alto degli ultimi 3 mesi.

Se da un lato le quotazioni del riferimento europeo capitalizzano l’ondata di gelo che sta attraversando il Vecchio continente e le tensioni geopolitiche, il petrolio made in Usa è penalizzato da un inverno particolarmente mite e dal secondo incremento consecutivo delle scorte stoccate a Cushing, l’hub dell´Oklahoma dove il greggio a stelle e strisce entra nelle condutture del Nord-America.