1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: boom scorte crude Usa, ma è tonfo per stock distillati. WTI rimane solido oltre $50 (+1%)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’EIA ha reso noto che, nella settimana terminata lo scorso 15 settembre, le scorte di petrolio crude degli Stati Uniti sono cresciute di 4,6 milioni di barili, quasi il doppio rispetto all’incremento di 2,4 milioni di barili stimato dagli analisti intervistati da S&P Global Platts.

L’offerta totale di petrolio crude è salita di 157.000 barili al giorno, a 9,510 milioni di barili.

In calo invece di 2,1 milioni di barili le scorte di benzina, mentre quelle di distillati sono scivolate di ben 5,7 milioni di barili. Le quotazioni del petrolio WTI crude rimangono in rialzo di oltre +1%, a $50,12, mentre quelle del Brent salgono dell’1,38%, a $55,90.