1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Petrolio azzera guadagni, Trump contro Opec: prezzi alti in modo artificiale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo aver testato il record in quasi quattro anni nella sessione della vigilia, i prezzi del petrolio scambiati a New York -contratto WTI- e del Brent azzerano i guadagni.

Pesano le dichiarazioni del presidente Usa Donald Trump, che ha criticato l’Opec, accusandola di voler mantenere i prezzi del crude “alti in modo artificiale”.

Il WTI è sceso dopo le dichiarazioni fino a $68,22, dello 0,1% circa, così come anche il Brent, in ribasso a $73,70.