Petrolio, l’Arabia Saudita prepara aumento della produzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’appello rivolto dal G8 di Osaka sul caro-petrolio ha sortito i primi effetti. L’Arabia Saudita sarebbe in procinto di aumentare la propria produzione di petrolio di circa 200 mila barili al giorno. In questo modo la monarchia araba arriverebbe al livello piu’ alto mai raggiunto: 10 milioni di barili al giorno. Re Abdallah dell’Arabia Saudita, come riferito dal segretario generale dell’Onu Ban Ki moon in visita in Arabia Saudita, ritiene che il petrolio a livelli così elevati è un’anomalia. Il sovrano si è quindi detto pronto a fare tutto quello che e’ in suo potere per ricondurli a “livelli ragionevoli”. Dopo l’aumento di 200 mila barili di giugno è previsto poi un ulteriore ritocco di 300 mila a luglio.