Petrolio: ancora chiusi i porti libici, Brent torna a salire

Inviato da Luca Fiore il Lun, 16/12/2013 - 16:38
Inizio di ottava con il segno più per le quotazioni del brent, in rialzo dell'Ice dell'1,1% a 109,55 dollari il barile. Dopo il rosso di quasi il 3% registrato la scorsa settimana in vista del ritorno del petrolio libico sul mercato, oggi le quotazioni del benchmark globale capitalizzano il rifiuto dei ribelli di lasciare il controllo di tre porti (Es Sider, Ras Lanuf and Zueitina).

La nuova ondata di disordini che ha colpito l'industria petrolifera del Paese a novembre ha fatto scendere l'output a 210 mila barili, contro gli 1,5-2 milioni potenziali. "La normalizzazione della situazione in Libia metterà sotto pressione i prezzi del brent", si legge in una nota preparata dagli analisti di Commerzbank.
COMMENTA LA NOTIZIA