1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: al-Mazroui, è il momento di far ripartire gli investimenti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’industria petrolifera necessita, entro il 2040, di nuovi investimenti per 10 mila miliardi di dollari per contrastare il calo della produttività degli attuali giacimenti e assicurare un’adeguata copertura a una domanda in aumento.

È quanto ha dichiarato il Ministro del Petrolio degli Emirati Suhail bin Mohammed al-Mazroui. al-Mazroui, che nell’anno corrente ricopre anche la carica di presidente dell’Opec, ha rimarcato che “quello corrente sarà un anno interessante visto che ci attendiamo un ribilanciamento del mercato e nuovi, significativi, investimenti nel settore”.

“Stiamo parlando di 22 anni (al 2040, ndr) e sappiamo che sono necessari circa 5 anni tra quando un investimento è deciso e la finalizzazione del progetto”.

Poco prima dell’avvio delle contrattazioni a New York, un barile di Brent quotato all’ICE passa di mano a 65,07 dollari, -0,9% rispetto al dato precedente, mentre il future sul WTI al Nymex sale di mezzo punto percentuale a 61,84 dollari.