1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio ai minimi degli ultimi 3 mesi, quotazioni tornano in area 120 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo dietrofront dei prezzi dell’Oro Nero. Le quotazioni del petrolio sono scivolati sui minimi degli ultimi tre mesi, sotto i 120 dollari, salvo riportarsi al di sopra dei 121 dollari. Un brusco calo di 5 dollari nel giro di poche ore nella serata di ieri complice la debolezza dei consumi statunitensi e l’elevata inflazione. Dalrecord storico di 147,27 dollari dello scorso 11 luglio, il petrolio ha perso oltre 25 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …