Petrolio ai massimi da un mese a 88,2 dollari il barile

Inviato da Luca Fiore il Lun, 17/10/2011 - 11:44
Dopo il +4,6% messo a segno la scorsa settimana, anche la nuova ottava si apre con il segno più per le quotazioni del greggio. Il ritorno della propensione al rischio sta spingendo le quotazioni del petrolio ai massimi da un mese. Dopo aver toccato un massimo a 88,2 dollari il barile, il derivato con consegna novembre quotato al Nymex in questo momento avanza dello 0,9% portandosi a 87,56 dollari. Stabile invece il benchmark europeo, il brent, che scambia a 112,27 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA