Petrolio: acquisti sul brent il day-after l'Opec

Inviato da Luca Fiore il Ven, 15/06/2012 - 11:56
Segno più per le quotazioni del Brent. Il day-after la riunione dell'Opec il benchmark di riferimento in Europa all'ICE quota in rialzo di mezzo punto percentuale portandosi a 97,8 dollari il barile. Anche se formalmente il meeting dei Paesi esportatori di greggio ha confermato gli attuali livelli produttivi, la maggior enfasi posta al rispetto delle quote produttive potrebbe portare ad un calo dell'output.

Nel primo trimestre i Paesi del cartello hanno messo sul mercato 31,1 milioni di barili di petrolio al giorno, 1,1 milioni in più rispetto al tetto fissato a dicembre e confermato ieri di 30 milioni. La maggiore offerta è arrivata dall'Arabia saudita, che ha più volte rimarcato di voler allentare la pressione sui prezzi creata dall'embargo decretato nei confronti dell'Iran.
COMMENTA LA NOTIZIA