Petroliferi sotto pressione a New York

Inviato da Marco Barlassina il Lun, 22/05/2006 - 16:10
In un avvio di seduta difficile per Wall Street si mettono in evidenza particolarmente i titoli legati al settore estrattivo. Il settore risente infatti del ripiegamento delle quotazioni petrolifere, con il light crude che si attesta attualmente a 68,58 dollari per barile (-1,03%).
L'Amex Oil Index cede infatti il 2,18%. Exxon perde un punto percentuale, scendendo a 59,84 dollari, Chevron arretra dell'1,28% a 57,72 dollari, mentre ribassi ancora più consistenti riguardano Occidental Petroleum (91,71 dollari) e Marathon Oil (73,47 dollari), che lasciano sul terreno circa due punti percentuali e mezzo. Risposta solo moderatamente positiva invece per il comparto delle aviolinee, con l'Amex Airline Index in progresso dello 0,20%.
COMMENTA LA NOTIZIA