I petroliferi deprimono Wall Street

Inviato da Marco Barlassina il Lun, 11/09/2006 - 17:12
Gli indici newyorkesi estendono le perdite sulla scia di una persistente debolezza dei titoli oil, trascinati al ribasso dalla caduta del prezzo del light crude sotto i 65,5 dollari. L'Amex Oil Index perde così circa il 2,5%. Per il Dow Jones il calo è dello 0,41% a 11345 punti, lo S&P500 perde lo 0,57% a 1291 punti, mentre la flessione più forte viene dal Nasdaq, che arretra dello 0,73% a 2149 punti. Sul cosiddetto listino tecnologico si evidenzia il -3,2% di Dell (20,95 dollari) dopo l'annuncio dell'apertura di un'indagine Sec sui bilanci, mentre si comportano bene i semiconduttori (Sox +1% a 443 punti), grazie a rumor di una maxi offerta da 16 miliardi di dollari su Freescale Semiconductor.
COMMENTA LA NOTIZIA