1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Pesante rosso per Wall Street in chiusura d’ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street finisce al tappeto nell’ultima seduta di un’ottava da dimenticare. Gli indici hanno chiuso tutti con pesanti passivi e i tecnologici hanno subito un vero e proprio crollo. Colpa delle trimestrali ancora deludenti, in particolare stavolta quelle di Citigroup e General Electric, delle previsioni altrettanto deludenti di Motorola sull’andamento dei ricavi nei prossimi trimestri, colpa del petrolio schizzato a New York oltre i 68 dollari al barile, colpa di Google che ha incassato il massimo ribasso mai registrato nella sua recente storia di Borsa (-8% circa) a causa dello scontro con il Dipartimento della Giustizia statunitense, colpa infine di un indice di fiducia del Michigna che, con un bel rialzo, allontana la fine dello stop alla politica di rialzi dei tassi di interesse da parte della Fed. Il risultato di tutto questo sono stati un Dow Jones Industrial in calo dell’1,96% a 10.667,39 e un Nasdaq Composite che ha perso il 2,35% a quota 2.247,70.