1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

La Periferia torna a far paura. Borse giù. Non si salva Unicredit nel giorno di Mustier -3

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nelle ultime settimane per la gioia dei trader si era intensificato il toto-nomine. Era spuntato il curricula di Leonhard Fischer ceo di Rhj International, societ di investimenti con quartier generale a Bruxelles ed ex capo di Dresdner Kleinwort Wasserstein. Ma Mustier, che ha guidato il corporate & investment banking di SocGen, per cinque anni dal 2003 al 2008 nella short list stilata dai cacciatori di teste apparso, fin dalle prime battute, in vantaggio sui concorrenti. Anche Jean-Pierre Mustier si appresta a avviare un nuovo corso: si lascia alle spalle la guida della divisione Cib di Socgen dopo lo scandalo del trader Jerome Kerviel che con le sue operazioni nei derivati ha fatto perdere all’istituto francese, 4,9 miliardi di euro. Per Mediobanca Securities la nomina di Mustier è positiva, perché andrà a rimuovere l’incertezza legata alla riscrizione del management di Unicredit. “La scelta dell’Head of CIB è caduta su una figura esterna di alto profilo e con grande esperienza internazionale”, osservano gli esperti di Centrisim, ricordando che “Mustier ha contribuito allo sviluppo dell’attività di equity derivatives in SocGen e ha avuto un ruolo attivo nella ricerca di un partner nell’asset management”.