1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

PensPlan Invest SGR: la permuta di immobili con l’Università Ca’ Foscari non acora conclusa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In relazione a indiscrezioni apparse sulla stampa in merito
ad una paventata operazione di permuta tra un immobile di proprietà del fondo
comune di investimento immobiliare chiuso quotato Risparmio Immobiliare Uno
Energia gestito da PensPlan Invest SGR e aluni immobili di proprietà
dell’Università Ca’ Foscari, PensPlan ha precisato che ad oggi l’operazione è ancora
in fase di definizione. Ne consegue che sono destituite di fondamento le
indiscrezioni che danno per certa la conclusione della permuta.

Le quote di classe A del Fondo sono detenute prevalentemente
da risparmiatori privati di tipo retail e sono ammesse a quotazione sulla Borsa
Italiana, segmento MIV e codice ISIN: IT0004095797. Il Fondo rappresenta un patrimonio
autonomo e distinto da quello di PensPlan Invest SGR e, pertanto, la SGR non
vanta alcun diritto di proprietà sugli asset immobiliari del Fondo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Olanda: PIl I trimestre (finale) confermato a +0,4% t/t

Il Prodotto interno lordo (Pil) dell’Olanda, secondo la lettura finale, ha mostrato nel primo trimestre dell’anno una crescita dello 0,4% rispetto al periodo precedente, confermando la stima preliminare, e un +3,2% su base annua. …

MACROECONOMIA

Giappone: Pmi manifatturiero sceso a 52 punti a giugno

In Giappone il Pmi manifatturiero, l’indice che misura il sentiment dei direttori di acquisto delle aziende, si è attestato, secondo la lettura preliminare di giugno, a 52 punti, in calo rispetto ai 53,1 punti di maggio. …

ASTA BOND

Italia: Tesoro, martedì prossimo in asta titoli fino a 3,5 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’asta in calendario il prossimo 27 giugno collocherà CTZ e BtpEi per 3-3,5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ 24 mesi per 2-2,5 miliardi e BtpEi per 0,5-1 miliardo di euro.

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.