Pelusi: gli investitori hanno bisogno di informazioni semplici e chiare

Inviato da Redazione il Mar, 18/03/2008 - 17:03

15 e 16 maggio ITForum Rimini: il posto migliore per averle!

Davide Pelusi, Amministratore Delegato di Morningstar italy.

Domanda: Crisi dei mercati e risparmiatori in fuga dai fondi. E' il momento giusto per una fiera dell'investimento? Risposta: Se si volessero seguire le classiche regole economiche verrebbe da dire che con la crisi dei mercati e i risparmiatori che scappano dai fondi non è questo il periodo adatto per spendere soldi in una fiera dell'investimento. Tuttavia, ci siamo resi conto che chi lavora con i mercati, a qualsiasi livello, sta diventando sempre più oculato è selettivo. Soprattutto con la crisi dei mercati che, va detto, rappresenta una buona opportunità di acquisto. L'investitore, insomma, deve avere informazioni chiare e semplici. ITForum è il posto migliore per averle perché permette a istituzioni, intermediari e retail di incontrarsi nello stesso posto.

D.: Quali suggerimenti potranno avere i risparmiatori e come potranno utilizzarli nella loro attività di investimento? R.: Da una parte i visitatori potranno accedere a corsi e conferenze in cui è possibile acquisire informazioni oggettive e indipendenti. Poi ci sono gli spazi in cui le aziende del settore promuoveranno i loro prodotti e le loro soluzioni di investimento. Qui il risparmiatore avrà la possibilità di confrontare le diverse offerte, farsi un'idea propria e trovare i prodotti che ritiene più opportuni per le sue esigenze.

D.: Quali saranno le novità di quest'anno? R.: Le novità sono dettate dalla cronaca finanziaria che, come sempre, viene seguita in tempo reale da ITForum. Quindi si parlerà di come affrontare nel modo migliore mercati così difficili e volatili. Saranno messi a confronto vecchi e nuovi prodotti di investimento. Si parlerà di Etf, hedge fund, long/short e fondi tematici.

D.: Quanti visitatori vi aspettate? R.: Le statistiche della scorsa edizione mostrano un interesse in forte crescita. Per quest'anno ci aspettiamo almeno 5mila visitatori e un incremento del 30% degli espositori. Va però precisato che, più che il numero, ci interessa la qualità delle persone che partecipano all'evento. Ci piace pensare di avere una platea attenta.

D.: Per concludere: quali sono le previsioni di Morningstar per l'industria nel 2008? R.: Abbiamo ragionevoli motivi per pensare che continuerà l'ondata di riscatti. Ed è inevitabile visto come è strutturata un'industria in cui le banche controllano la distribuzione e le società di gestione. Bisogna spezzare il circolo perverso per cui gli istituti spingono i risparmiatori verso prodotti strutturati remunerativi per loro ma poco redditizi per gli investitori. Uno spiraglio, in questo senso, è stato aperto dalla Banca d'Italia che ha avviato un tavolo per cercare di risolvere la crisi dell'industria. Certo, i tempi non saranno brevi. Ma è comunque un segnale che le cose possono cambiare.

Presentazione Convegni Morningstar a ITForum '08 - Convegni e corsi per navigare su mercati burrascosi

Nella due giorni di Rimini, i vincitori dei Morningstar Awards 2008 dipingeranno gli scenari futuri su Borse, obbligazioni e valute. Nuova generazione di prodotti, evoluzione dell'industria e della consulenza, gli altri temi al centro del dibattito.
Mercati, prodotti, industria: sono le tre grandi direttrici lungo le quali si muoveranno gli incontri formativi e le sessioni didattiche previste dalla nuova edizione di ITForum e dedicate al mondo del risparmio. Il ricco calendario di appuntamenti è stato disegnato seguendo il principio "Investor come first", che è alla base dell'attività di Morningstar e consiste nel mettere l'investitore al centro del processo di investimento fornendo gli strumenti e le informazioni necessarie per comprendere le dinamiche dei mercati finanziari, i principali prodotti di investimento e le metodologie per valutarli.
La prima giornata avrà come filo conduttore la tematica dei trend di mercato e delle asset class strategiche. I protagonisti saranno i gestori che hanno ottenuto il Morningstar Awards 2008, il riconoscimento più ambito nell'industria del risparmio gestito italiano, i quali faranno il punto sulla situazione economica internazionale e daranno indicazioni su quali aree geografiche, settori e valute puntare nel corso dell'anno. In un'industria in rapida evoluzione, che offre agli investitori strumenti sempre nuovi, ITForum sarà l'occasione per analizzare le nuove classi di attività, dagli Etf di ultima generazione, agli hedge fund, dai fondi tematici al microcredito, dai prodotti a garanzia del capitale a quelli che sfruttano i movimenti di mercati e valute per giocare in difesa o in attacco.
La seconda giornata sarà dedicata ai temi dell'industria e della distribuzione. Sono previsti quattro grandi convegni, che vedranno la partecipazione delle maggiori associazioni del settore. Le sfide per il consulente/promotore dopo l'approvazione della Mifid, i nuovi obblighi e le proposte per rendere le obbligazioni più trasparenti dopo la crisi dei subprime saranno al centro del dibattito. La giornata si concluderà con un convegno dedicato a Family officer e private banker.

Davide Pelusi sarà presente a ITF - Rimini, 15 e 16 maggio 2008.

Clicca qui

per leggere gli altri contenuti di ITF '08
COMMENTA LA NOTIZIA