1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Pechino decide il taglio dell’export di terre rare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le autorità cinesi hanno deciso una riduzione dell’export di terre rare entro la prima metà del 2011. La riduzione sarà pari al 35% del quantitativo estratto annualmente. Le terre rare sono un insieme di diversi minerari scarsamente presenti nel sottosuolo terrestre ed utilizzati per numerose lavorazioni strategiche, in particolare nel settore della difesa. La decisione rischia di suscitare la protesta degli Usa in sede Wto. Le aziende consumatrici, tra cui i big dell’hi-tech come Apple e i produttori di elettronica di consumo giapponesi, si vedranno verosimilmente costrette a ricercare fornitori alternativi. Per questo motivo la mossa di Pechino ha indotto un movimento al rialzo per i titoli dei principali produttori di terre rare non cinesi.