1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Pc: vendite mondiali ancora in calo, ma primi segnali di miglioramento. Lenovo rimane leader

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vendite di personal computer (pc) a livello mondiale sono state pari a 64,3 milioni nel secondo trimestre dell’anno, evidenziando un calo del 5,2% rispetto all’anno prima. Si tratta il settimo trimestre consecutivo di ribassi. E’ ciò che emerge dai dati preliminari di Gartner, secondo cui si vedono però i primi segnali di miglioramento: “il calo è stato meno forte rispetto ai trimestri precedenti”.
A livello geografico, tutte le regioni hanno mostrato una frenata nella domanda di pc tranne gli Stati Uniti, che hanno visto salire le vendite di computer per la prima volta dopo cinque trimestri. L’America Latina rimane l’area più debole, soprattutto a causa dell’instabilità politica ed economica. Qui le vendite di pc sono scese sotto quota 5 milioni di unità, vale a dire il 20% in meno rispetto all’anno prima. Si tratta del più basso livello mai visto prima nell’industria dei pc in America Latina.
Tra i produttori, Lenovo mantiene la sua posizione di leadership, nonostante un calo delle vendite del 2,2%. Hp è invece tornato a crescere, così come Dell, mentre Asus, Apple e Acer si contendono la quarta posizione nella classifica dei produttori mondiali.