Patto Capitalia: Ripa di Meana verso riconferma, dubbi in casa Manodori

Inviato da Redazione il Mar, 27/02/2007 - 08:44
Quotazione: CAPITALIA
Accantonata l'ipotesi di risolvere la questione delle dimissioni di Vittorio Ripa di Meana dalla presidenza del patto di sindacato di Capitalia con l'ennesima lettera, in via Minghetti si va verso la convocazione formale del patto a fine settimana o all'inizio della prossima, comunque non prima del rientro dell'a.d. Matteo Arpe dal roadshow all'estero. L'orientamento dei grandi soci è quello di procedere alla riconferma di Ripa di Meana, senza con ciò sfiduciare l'amministratore delegato Matteo Arpe, duramente attaccato dal presidente del patto. Ripa di Meana ha posto come condizione per rimanere l'unanimità del patto, e in tal caso diventa crucialela posizione della Fondazione Manodori, che già in passato si era staccata dal coro sostenendo sempre le posizioni di Arpe e astenendosi dal voto sul reintegro di Cesare Geronzi. Ieri si è svolto proprio il cda della Manodori che alla fine ha deciso di prendere ancora tempo. Intanto le tensioni all'interno del gruppo Capitalia hanno portato il titolo a cedere ieri quasi 1 punto percentuale con giudizi contrastanti arrivati dagli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA