A un passo le nozze tra Delta e Northwest

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 14/04/2008 - 09:36

L'annuncio della fusione tra Delta e Northwest sarebbe solo questione di ore. Dopo settimane di negoziati le nozze tra i due colossi dei cieli americani potrebbero essere annunciate oggi stesso. È da tempo che si parla di questa operazione, ma solo negli ultimi giorni la ridda di voci e indiscrezioni si sono fatte insistenti. Dall'America all'Europa si attende ora solo l'ufficializzazione dell'operazione, che sancirà la nascita la prima compagnia aerea a livello mondiale, lanciando così il guanto di sfida al colosso europeo, Air France-Klm, nell'ultimo periodo al centro dei riflettori per la vicenda Alitalia.

Stando a quanto hanno riferito fonti vicine al deal, riportate dalla stampa internazionale, Northwest dovrebbe essere valutata circa 3 miliardi di dollari. 80 mila dipendenti, il quartier generale del nuovo gruppo dovrebbe essere ad Atlanta (al momento sede di Delta), mentre Richard Anderson, attuale amministratore delegato di Delta, dovrebbe diventare numero uno della nuova realtà. Sono questi alcuni dei punti chiave del nuovo gruppo.

Intanto, si apprende che le due società dovrebbero proseguire i negoziati anche senza il consenso di circa sei mila piloti di Delta. Lo scorso mese la trattativa è fallita per un soffio. È stato il mancato appoggio da parte dei piloti delle due compagnie a mandare a monte tutto. La situazione è poi peggiorata. Due le spine nel fianco per le compagnie aeree: da una parte la corsa inarrestabile del prezzo del petrolio, e di conseguenza il lievitare dei carburanti, dall'altra la crisi finanziaria, che non è stata ancora del tutto buttata alle spalle.

Se l'operazione dovesse andare a buon fine si deve cercare di risolvere anche il nodo Air France. Si dovrà, infatti, decidere quale sarà la partecipazione dei francesi nella nuova compagnia. Nel mese di febbraio era stata raggiunta un'intesa che prevede uno scambio azionario a premio per i soci Delta; un investimento di 750 milioni da parte del gruppo franco-olandese, il nome Delta non sarebbe mutato. Ma qualcosa nel frattempo potrebbe essere cambiato per far fronte al basso valore dei titoli delle due società a stelle e strisce a Wall Street.

COMMENTA LA NOTIZIA