1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Passo falso della produzione industriale anche a dicembre, -0,7% m/m e -1% a/a

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Nuovi segnali di debolezza dalla produzione industriale italiana. A dicembre l’indice destagionalizzato della produzione industriale è sceso dello 0,7% su base mensile dopo il -0,5% fatto segnare il mese precedente. Indicazioni decisamente sotto le attese con il consensus che era per un progresso dello 0,3%. I dati Istat evidenziano un calo anche a livello tendenziale: -1% dal +1,1% precedente (rivisto da +0,9%). 
Ultimo trimestre del 2015 con segno meno, +1% nell’intero 2015  
Nel quarto trimestre la produzione è in calo dello 0,1% rispetto al trimestre precedente. Nella media del 2015 la produzione è cresciuta dell’1% rispetto all’anno precedente.
Nell’ultimo mese dell’anno, rimarca l’Istat, l’andamento dell’indice corretto sembra influenzato negativamente dagli effetti di una festività (il secondo martedì di dicembre) sui giorni effettivamente lavorati. L’indice destagionalizzato segna una variazione congiunturale positiva nel comparto dei beni di consumo (+0,8%). Diminuiscono, invece, i beni intermedi (-1,8%), i beni strumentali (-1,3%) e l’energia (-0,8%). In termini tendenziali gli indici corretti per gli effetti di calendario segnano, a dicembre 2015, un aumento nel comparto dell’energia (+0,4%) e diminuzioni in quelli dei beni intermedi (-2,6%), dei beni strumentali (-1,6%), e, in misura più lieve, dei beni di consumo (-0,1%).

Settore trasporti si conferma quello a maggior crescita 
Tra i settori di attività economica, quelli che registrano la maggiore crescita tendenziale sono la fabbricazione di mezzi di trasporto (+9,2%), la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+4,6%) e la fabbricazione di prodotti chimici (+1,1%). Le diminuzioni maggiori si rilevano nei settori della metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti, (-7,4%), dell’attività estrattiva (-5,5%) e della fabbricazione di macchinari e attrezzature (-4,3%).
 
Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: FHFA, +0,6% mensile per i prezzi delle case

Nel mese di febbraio l’indice FHFA (Federal Housing Finance Agency), che misura i prezzi delle abitazioni statunitensi, ha fatto segnare un +0,6% mensile. Gli analisti avevano stimato un +0,5%. …

MACRO

Stati Uniti: S&P/Case-Shiller sale più del previsto

A febbraio l’indice S&P/Case-Shiller, che misura l’andamento dei prezzi immobiliari nelle 20 principali città degli Stati Uniti, ha registrato un +6,8% annuo. Il dato è maggiore sia rispetto al +6,4% …

MACRO

Regno Unito: surplus del settore pubblico a marzo

Nel mese di marzo il settore pubblico della Gran Bretagna ha segnato un surplus di 0,3 miliardi di sterline. Lo ha annunciato l’Office for National Statistics. Gli analisti avevano stimato …