Passera: "Serve uno shock positivo per portare l'Italia fuori dalla crisi"

Inviato da Redazione il Mar, 25/08/2009 - 08:01
Per Corrado Passera, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, serve "uno schock positivo" e "un piano concreto di lungo termine, che per ora manca" in grado di portare l'Italia fuori dalla crisi. "Perchè il Paese rischia di non agganciare la ripresa", ha precisato sempre Passera nel corso del meeting di Rimini. In particolare, secondo l'a.d. della superbanca italiana, uno di quei settori che permeterebbero questa scossa è quello degli investimenti nelle infastrutture. Per qunato concerne, invece, il credito alle imprese Passera ha dichiarato: "Con i bilanci 2008/2009, dare credito secondo le regole di Basilea 2 e il codice penale sarà ancora più difficile". Il numero uno di Intesa Sanpaolo è anche sceso in campo in difesa delle banche nostrane, precisando che "il nostro sistema ha retto". Passera ha infine confermato l'interesse su Delta.
COMMENTA LA NOTIZIA