Passera promuove l’investimento in Telecom

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non solo considerazioni “politiche” o di preservazione dell’italianità della compagnia. A guidare l’investimento di Intesa Sanpaolo in Telecom Italia è stata una logica finanziaria. Lo ha chiarito ieri l’a.d. dell’istituto bancario milanese, definendo l’acquisizione di una partecipazione nella compagnia telefonica “un modo intelligente per investire”, anche in ragione di un prezzo d’investimento che potrà dare soddisfazioni.  
Intesa Sanpaolo è uno degli azionisti della newco Telco che dovrà rilevare da Pirelli la controllata Olimpia, la holding in cui a sua volta è custodito il 18% di Telecom Italia.


Perchè l’operazione possa essere finalizzata occorre però il via libera delle autorità di regolazione dei mercati brasiliane. Nel Paese sudamericano il gruppo, congiuntamente a Telefonica, azionista di maggioranza relativa di Telco, potrebbe venire a trovarsi in situazione dominante sul mercato.

E intanto si è saputo che per conoscere i termini di una decisione delll’Anatel sulla vendita della quota Olimpia in Telecom Italia a Telco occorrerà attendere almeno 2 settimane. Il primo appuntamento in scaletta sarebbe infatti fissato per una riunione del 17 ottobre. A riferire i programmi dell’agenzia per le telecomunicazioni brasiliane è stato Antonio Teixera Bedran, uno dei membri del direttivo di Anatel, in una intervista a Florianapolis, in Brasile.


Intanto ieri Telecom Italia ha annunciato un nuovo passo in avanti nella focalizzazione sulle offerte integrate sul business dell’IpTV. La società ha infatti lanciato l’offerta quadruple play “Unica” basata sulla banda larga e sulla tecnologia IP. L’offerta permette di effettuare da un solo terminale mobile “Unico” chiamate attraverso la rete sia fissa sia mobile grazie alla tecnologia dual mode (Alice Wi-Fi per la rete fissa e UMTS per la rete mobile). Permette inoltre di navigare in Internet ed accedere ai contenuti di Alice Home TV.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Rischio nuove tensioni Italia-Francia

Telecom Italia: nuovo assalto di Bollorè? Vivendi pronta a sostituire presidente Recchi con suo AD de Puyfontaine

Non solo considerazioni “politiche” o di preservazione dell’italianità della compagnia. A guidare l’investimento di Intesa Sanpaolo in Telecom Italia è stata una logica finanziaria. Lo ha chiarito ieri l’a.d. dell’istituto bancario milanese, definendo l’acquisizione di una partecipazione nella compagnia telefonica “un modo intelligente per investire”, anche in ragione di un prezzo d’investimento che potrà dare […]

BORSA ITALIANA

Telecom Italia: S&P Global Market Intelligence alza target price a 0,9 euro

Pioggia di approvazioni all’indomani dei conti su Telecom Italia. Questa mattina S&P Global Market Intelligence ha alzato il prezzo obiettivo da 0,85 euro a 0,9 euro confermando la raccomandazione a Hold. Gli analisti dell’agenzia hanno incrementato le stime di Eps 2017 da 0,06 a 0,07 euro.

BILANCI

TIM: utile 2016 a 1,8 miliardi di euro. Al via nuova società per Banda Ultralarga

Telecom Italia (TIM) ha chiuso il 2016 con ricavi dell’esercizio per 19.025 milioni di euro, in calo del 3,5% (-694 milioni di euro) rispetto a 2015 (19.719 milioni), e un utile netto di 1,8 miliardi, in crescita di circa 1,9 miliardi rispetto alla chiusura del 2015 (-70 milioni). L’indebitamento finanziario netto rettificato ammonta a 25.119 […]