Partenza in rosso per Milano, stacco cedola per Enel e Terna

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Deciso segno meno per Piazza Affari in avvio di ottava con l’S&P/Mib che si porta subito sui nuovi minimi da inizio anno complice anche qualche stacco cedola di blue chips quali Enel, Terna e Tenaris. L’S&P/Mib dopo i primi scambi cede lo 0,35% a 29.749 punti dopo aver aperto in calo dello 0,80%. Tra i titoli in rialzo spiccano Stm (+1,09%) e Unicredit (+0,80%).