1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Partenza in parità per Wall Street. Segno più per Apple e Oracle

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la chiusura per le celebrazioni dell’Indipendence Day, ripartono le contrattazioni sui listini a stelle e strisce. Nei primi scambi il Dow Jones segna un -0,13%, lo S&P500 un -0,06% e il Nasdaq un +0,12%.

A livello di singole performance, +0,58% per Apple dopo che l’agenzia Reuters ha riportato la notizia che l’esecutivo potrebbe intervenire per risolvere la questione delle tasse non pagate al governo irlandese.

Segno più anche per Oracle (+0,69%), promossa da KeyBanc Capital a “overweight”. Quattro i motivi alla base della decisione: il business “cloud” potrebbe raddoppiare in due anni, il passaggio dei clienti Oracle al “cloud” è ancora nelle fasi iniziali, la crescita dell’intelligenza artificiale rafforzerà la posizione di Oracle e i margini, dopo anni di investimenti, sono destinati a crescere.

A breve sarà la volta degli indici su ordini alle industrie e fiducia dei consumatori mentre in serata l’appuntamento è con le minutes dell’ultima riunione della Federal Reserve