1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Partenza in parità per Wall Street. Segno più per Apple e Oracle

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la chiusura per le celebrazioni dell’Indipendence Day, ripartono le contrattazioni sui listini a stelle e strisce. Nei primi scambi il Dow Jones segna un -0,13%, lo S&P500 un -0,06% e il Nasdaq un +0,12%.

A livello di singole performance, +0,58% per Apple dopo che l’agenzia Reuters ha riportato la notizia che l’esecutivo potrebbe intervenire per risolvere la questione delle tasse non pagate al governo irlandese.

Segno più anche per Oracle (+0,69%), promossa da KeyBanc Capital a “overweight”. Quattro i motivi alla base della decisione: il business “cloud” potrebbe raddoppiare in due anni, il passaggio dei clienti Oracle al “cloud” è ancora nelle fasi iniziali, la crescita dell’intelligenza artificiale rafforzerà la posizione di Oracle e i margini, dopo anni di investimenti, sono destinati a crescere.

A breve sarà la volta degli indici su ordini alle industrie e fiducia dei consumatori mentre in serata l’appuntamento è con le minutes dell’ultima riunione della Federal Reserve

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …

AVVIO IN EUROPA

Borse europee positive in avvio, +0,57% per il Dax

Primi minuti di scambi positivi per le principali Borse europee, in scia alla positiva chiusura di Wall Street e Tokyo. A Francoforte il Dax sale dello 0,57%, l’indice francese Cac40 …

CHIUSURA BORSA GIAPPONE

Borsa Tokyo chiude in rialzo

Chiusura positiva per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha terminato la seduta a quota 22.794,19 punti, mostrando un rialzo dello 0,43%, con lo yen che rimane debole nei confronti …