1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Partenza in deciso ribasso per Piazza Affari: Ftse Mib giù dell’1,90% a quota 13.850

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari apre la seduta odierna in profondo rosso. Il Ftse Mib arretra dell’1,90% a 13.850 punti e il Ftse All Share cede l’1,86% a quota 14.733. A pesare maggiormente sulla piazza azionaria milanese il tagli di Moody’s su le principali banche americane tra le quali Citigroup, Bofa Merrill Lynch e Wells Fargo. L’altra importante agenzia di rating si è occupata degli istituti di credito del Bel Paese. Standard & Poor’s ha infatti abbassato da A+ ad A il rating di Bnl, Mediobanca, Findomestic e Intesa.
Fiat e Tenaris si attestano in fondo al paniere principale in flessione rispettivamente del 5,05% a 3,836 euro e -4,72% a 9,985 euro. Tre quarti dei titoli presenti sul Ftse Mib segnano cali intorno ai due punti e mezzo percentuali, tra i quali Mediolanum, Enel, Prysmian, Atlantia. In testa, in flessione dello 0,49% a 1,224 euro, Bpm.