Partenza in calo per Lloyds (-7,33%), pesa debole outlook 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi scorci di seduta in forte calo per Lloyds che dopo i primi minuti di contrattazioni cede il 7,33% a quota 69,5 pence nel giorno della presentazione dei conti 2008. Ieri il titolo era salito di oltre 30 punti percentuali. L’utile netto 2008 di Lloyds si è attestato a quota 819 milioni di sterline, in calo del 75% rispetto al 2007. Profondo rosso per la controllata Hbos, acquistata nel settembre 2008, che ha riportato una perdita di 7,58 miliardi di sterline. Per l’anno in corso Lloyds prevede una chiusura in perdita. Il gruppo britannico ha poi confermato che sono a buon punto le trattative con il Tesoro britannico per ricevere degli aiuti.