1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Partenza di poco sopra la parità per Wall Street, +1,4% per Microsoft

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street inizia con il segno più una settimana particolarmente importante a causa del meeting della Banca centrale europea, che potrebbe aumentare gli stimoli per le economie europee, e delle indicazioni sull’andamento del mercato del lavoro a novembre, che, al contrario, potrebbero avallare il primo incremento del costo del denaro statunitense dal 2006.

Nei primi scambi il Dow Jones e il Nasdaq salgono dello 0,17% mentre lo S&P500 avanza dello 0,1%. Focus sui colossi del retail (+0,05% per Wal-Mart Stores, +0,29% per Target, +1% per Amazon.com) dopo che la National Retail Federation ha stimato un incremento delle vendite nella “holiday season” del 3,7%. +0,89% invece per Philip Morris, promossa a “neutral” da “reduce” da Nomura, e +1,39% di Microsoft su cui Raymond James ha alzato il giudizio da “market perform” a “strong buy”.

A breve sarà pubblicato il Pmi Chicago, stimato in calo da 56,2 a 54,3 punti, mentre alle 16 sarà la volta dell’indice Pending Home Sales (consenso +1,6% m%/m), quello che misura l’andamento dei compromessi immobiliari.