Partenza debole per i listini europei

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 30/05/2012 - 09:08
Le Borse europee aprono in territorio negativo. A Londra l'indice Ftse segna un calo dello 0,91% a 5338 punti, seguito dal Dax di Francoforte, in ribasso dello 0,79% a 6346 punti. Le peggiori sono Parigi, dove il Cac40 cede l'1,21% a 3047 punti, e Madrid con l'Ibex35 in flessione dell'1,53% a 6156 punti. "Ieri è toccato all'agenzia di rating indipendente Egan-Jones' - commentano oggi gli analisti di Fxcm - che è andata a tagliare impietosamente il rating della Spagna, per la seconda volta in due settimane e per la terza volta in un mese, portandolo da B a BB-, con outlook negativo, il che significa che non sono esclusi ulteriori tagli di giudizio nelle prossime settimane. Quando Egan-Jones' tagliò il rating spagnolo lo scorso aprile, le tre sorelle più grandi, S&P, Moody's e Fitch (che attualmente presentano un rating rispettivamente di BBB+, A3, A) ci hanno messo una decina di giorni a sistemare le proprie classifiche, con S&P che ha tagliato".
COMMENTA LA NOTIZIA