1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parte l’avventura di Cape Live verso Piazza Affari -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le cavallette del private equity sono diventate da qualche anno i signori incontrastati delle Borse. Quando vedono il cartello “vendesi” appeso all’azienda di turno in difficoltà il Blackstone di turno, ma anche Pai, Bc partners, Carlyle, Cvc, Permira, Investitori Associati o Clessidra, difficilmente passano oltre. Tutta questa notorietà verrà sfruttata da Cape Live, investment company promossa da Simone Cimine e da Associati Private Equity, per bussare alla porta di Piazza Affari. E’ partita infatti oggi l’avventura di Cape Live verso la Borsa: fino al prossimo 13 luglio per gli interessati al mondo del private equity sarà possibile aderire all’offerta pubblica della società. L’offerta di sottoscrizione ha per oggetto 23 milioni di azioni ordinarie e si articola in un’offerta pubblica di un ammontare minimo di 6,9 milioni di azioni rivolta al pubblico indistinto in Italia e un collocamento istituzionale di 16,1 milioni di azioni riservato agli investitori istituzionali in Italia e all’estero con esclusione di Stati Uniti d`America, Australia, Canada e Giappone. Il prezzo di offerta è pari ad euro 1,05, di cui 1 euro a titolo di valore nominale ed 0,05 euro a titolo di sovrapprezzo. “La quotazione di Cape Live ha l’obiettivo di rendere l’accesso al private equity un po’ meno esclusivo, consentendo a una platea più ampia di godere della possibilità di investire nella piccola e media impresa italiana, anche per piccoli importi”, ha spiegato Marco Vismara, presidente di Cape Live nel corso della presentazione dell’operazione.