1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parmalat: una sola sentenza Usa non fa testo, Lehman ancora fiducioso

QUOTAZIONI Parmalat
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il processo Usa di Parmalat contro Citi finisce davanti alla giuria popolare, che si aprirà il 5 maggio. Ma il giudice americano non ha accolto ieri la domanda del gruppo italiano di respingere in via preliminare le richieste riconvenzionali di Citi. Una notizia rimbalzata da Oltreoceano che ha stupito la comunità finanziaria che sta seguendo la vicenda di Collecchio. “Non siamo degli esperti legali; per questo non siamo qualificati per dare una interpretazione”, esordiscono così gli analisti di Lehman Brothers nel report uscito oggi e raccolto da Finanza.com. “Tuttavia, sottolineamo i dubbi sull’ultimo esito legale – prosegue il broker -. Pensiamo che la corte americana ieri abbia ridotto le pretese di Parmalat e anche le attese del mercato sull’ammontare dei risarcimenti che potrebbe arrivare dalla causa legale negli Stati Uniti, che noi attualmente valutiamo al nostro target price per 23 centesimi”. “Tuttavia – sottolineano ancora dalla casa d’affari – il processo ancora in atto ci rende fiduciosi sull’ammontare potenziale che potrebbe recuperare ancora il gruppo di Collecchio”. Volendo fare due conti gli analisti dicono “Se assumiamo a zero i risarcimenti derivanti dalle causa ancora in corso negli Stati da Citi e Bank of America, il nostro prezzo obiettivo offre un potenziale rialzista del 24%”. Overweight confermato con target price a 3,37 euro.