Parmalat, tra Bondi e le banche e' di nuovo sfida in assemblea

Inviato da Redazione il Mar, 02/05/2006 - 08:39
Quotazione: PARMALAT
Non accenna ad ammorbidirsi il braccio di ferro tra Enrico Bondi e le banche azioniste di Parmalat. Dopo gli scontri in tribunale e di fronte alla Corte Costituzionale ieri è stata la volta dell'assemblea dei soci. Il copione è stato lo stesso della prima assemblea, quella che aveva visto la nomina dell'attuale consiglio di amministrazione: le banche, che in parte avevano depositato le proprie azioni, hanno disertato l'incontro bloccando il voto sulle operazioni straordinarie. Hanno optato per questa strategia il primo azionista Capitalia e il SanPaolo Imi. Banca Intesa aveva evitato anche il deposito. Mentre ha deciso di essere presente il Monte dei Paschi di Siena. In tutto sabato scorso a Parma sono arrivati una quindicina di rappresentanti, quel tanto che è bastato, in terza convocazione, per votare ed approvare il bilancio 2005.
COMMENTA LA NOTIZIA