Parmalat su di giri dopo decisione Consulta, scambiato il 2,77% del capitale

Inviato da Redazione il Mer, 05/04/2006 - 15:23
Quotazione: PARMALAT
All'interno del listino dell'S&P/Mib Parmalat fa scintille dopo il rientro in contrattazione che ha seguito la sospensione in attesa di nota. L'azione del gruppo alimentare di Collecchio infatti al momento porta a casa un bel +6,77%, andandosi a posizionare a quota 2,7375 euro, con scambi boom che hanno sfondato la soglia dei 45 milioni di pezzi, facendo così in modo che sia già stato scambiato a Piazza Affari il 2,77% circa del capitale sociale. La nota alla fine è arrivata e ha contenuto la notizia che la Corte Costituzionale ha dichiarato infondate le questioni di legittimità sollevate sulla legge Marzano nella parte che riguarda le revocatorie. In questo modo la Consulta ha rigettato i dubbi di Hsbc e Monte Paschi. Parmalat continuerà quindi a mandare avanti i procedimenti avanzati contro le banche - Intesa, San Paolo, Popolare di Milano, Monte Paschi, Hsbc e le altre - per un totale pari a 7,5 miliardi.
COMMENTA LA NOTIZIA